Contributi a Fondo Perduto per Covid-19: al via le domande dal 15 giugno 11 Giu 2020

Come anticipato, attendevamo la pubblicazione del modello e l’apertura della piattaforma digitale da parte dell’Agenzia delle Entrate per poter presentare le istanze del Contributo a Fondo Perduto previsto dal Decreto “Rilancio” per coloro che rientrano nei limiti già fissati.

Con il Provvedimento del 10 giugno 2020 l’Agenzia delle Entrate definisce quindi le modalità e i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto previsto dall’articolo 25 del Decreto “Rilancio” (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34), che consiste in una somma di denaro della quale può usufruire una vasta platea di beneficiari, senza alcun obbligo di restituzione.

I clienti che hanno i requisiti per ricevere il contributo hanno già ricevuto dallo Studio Aquilino la comunicazione con l’indicazione dell’importo richiedibile; questi clienti verranno contattati per formalizzare la domanda, gli altri potrebbero essere contattati in caso di modifiche del decreto in fase di conversione in legge.

Ricordiamo che il contributo è escluso da tassazione – sia per quanto riguarda le imposte sui redditi sia per l’Irap – e non incide sul calcolo del rapporto per la deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi di reddito, compresi gli interessi passivi.

Il modello per la richiesta del contributo potrà essere predisposto e inviato dal 15 giugno e fino al 24 agosto 2020, quindi gli interessati verranno contattati durante i prossimi giorni.

 

Studio Aquilino, Count on it.


Condividi:

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Azienda

Telefono

Email

Tipo di servizio richiesto

Richiesta

Inviando il seguente modulo acconsento al trattamento dei dati ex legge 193/2006

Inserisci il seguente codice: captcha