600 euro dalle casse professionali: domande da integrare 14 Apr 2020

Sono stati sospesi i versamenti dell’indennità di 600 euro da parte delle Casse di Previdenza dei Professionisti (Avvocati, Architetti, Ingegneri, ecc.) dopo che il art_34_ DL 8_4_2020, richiede che i beneficiari, per ricevere il bonus, siano “iscritti in via esclusiva” alla Cassa.

In una settimana alle Casse di Previdenza sono pervenute più di 430 mila domande che ora dovranno essere integrate con le nuove informazioni.

Si consiglia, quindi, a tutti gli interessati di collegarsi con il sito della propria Cassa di Previdenza e di integrare la domanda già presentata (che manterrà l’ordine cronologico di presentazione) con le informazioni aggiuntive richieste, in particolare, quella di non essere anche lavoratore dipendente (in questo caso l’indennità di 600 euro non è riconosciuta).

Si rimane a disposizione per ogni esigenza di assistenza.

Studio Aquilino, Count on it


Condividi:

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Azienda

Telefono

Email

Tipo di servizio richiesto

Richiesta

Inviando il seguente modulo acconsento al trattamento dei dati ex legge 193/2006

Inserisci il seguente codice: captcha