DPCM 22 marzo 2020 nuove misure urgenti di contrasto al COVID-19 24 Mar 2020

Firmato il nuovo decreto che non sostituisce ma affianca il precedente contenente ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio da coronavirus.
Con DPCM del 22 marzo 2020 il Governo ha predisposto la sospensione di tutte le attivià industriali e commerciali ad eccezione di alcune indicate in apposito allegato, delle attività professionali e fermo restando quanto già previsto dal precedente DPCM del 11 marzo 2020 (alimentari, tabacchi, farmacie, ecc.) e dall’ordinanza del Ministero della salute del 20 marzo 2020 (orari di apertura, chiusura dei bar presso stazioni di servizio su strade, modalità vendita su autostrade).
Quindi, oltre a quanto già stabilito nel decreto del 11 marzo, di cui si è parlato in precedente news, si deve tener conto di questo ultimo decreto dove nell’allegato vengono elencate tutte le attività che possono continuare ad essere svolte, anche se il consiglio, quando è possibile, è di svolgerle in modalità smart working.

Si rimane a disposizione per ogni e ulteriore chiarimento, ricordando che lo Studio Aquilino continua a rimanere aperto, pur se solo la mattina, proprio per rispondere alle vostre richieste a mezzo telefono, email, whattsapp.

Rimaniamo distanti ma uniti.

Allegato DPCM 22 MARZO 2020


Condividi:

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Azienda

Telefono

Email

Tipo di servizio richiesto

Richiesta

Inviando il seguente modulo acconsento al trattamento dei dati ex legge 193/2006

Inserisci il seguente codice: captcha